In un’altra misura per ripulire e migliorare la formazione delle partite DotA 2,Valve ha implementato un sistema che rende i giocatori usano dota lo stesso numero di telefoni cellulari che usano su Steam.

La verifica di Steam richiede in genere che un numero di telefono sia collegato all’account, in modo che il proprietario dell’account possa ricevere notifiche sui tentativi di accesso e proteggersi dagli hacker con la verifica a due fattori. Dota 2 ora utilizza la stessa funzionalità per controllare i giocatori nelle partite classificate.

Se qualcuno viene sorpreso a violare i termini di utilizzo di Steam in qualsiasi modo, aumentando l’MMR ingiustamente ad altri giocatori o ha punteggi di comportamento estremamente bassi, l’account verrà escluso dalle modalità classificate.

Valve ha implementato un sistema che rileva e vieta automaticamente i giocatori che violano le suddette regole, questo blocca il numero di telefono utilizzato per Dota 2in modo che il giocatore non possa rientrare nella classifica con un altro account.

Il problema è che non è raro per i giocatori particolarmente tossici acquistare telefoni “usa e getta” con numeri diversi o utilizzare numeri casuali non di proprietà per passare attraverso blocchi come questo. Ecco perché Valve vuole che i giocatori usino lo stesso numero per Dota 2 e Steam.

In un data mining, è stata trovata la notifica specifica sull’oggetto, con il nome “MMMemberPhoneNumberDiscrepancy”. È in bundle con altri messaggi di errore relativi alla disponibilità di modalità di gioco. Il testo è il seguente:

“Il tuo numero di telefono Dota non sembra essere lo stesso usato su Steam. Si prega di collegare il numero di telefono a Dota. “

Finora, non c’è nessuna punizione o limite di tempo per soddisfare ciò che è richiesto nella notifica, ma se Valve sta facendo qualcosa di simile, ci si aspetta che un passo più grande sta arrivando. In un aggiornamento futuro, probabilmente ci saranno alcuni blocchi nel rango, causando solo i giocatori con i numeri giusti collegati per accedere al matchmaking.

Considerando come Valve spinge l’uso di Steam Guard e caratteristiche simili nell’applicazione mobile, questo non è una sorpresa. E ‘probabilmente solo un altro dei molti modi in cui l’azienda cercherà di colmare le lacune che consentono ai giocatori vietati di tornare a rango.

Oltre all’avviso, Valve ha utilizzato questo aggiornamento anche per pulire alcuni dati inutilizzati dall’International 2019 e altri dati obsoleti che erano ancora sul client.

Articolo originariamente pubblicato da Jerome Heath in inglese a Dot Esports il 23 settembre.