Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Ignis ha perso contro Absolute nel gran finale della CS: GOGalleria Global Challenge, ma ha fatto una mossa incredibile sul cavalcavia sulla seconda mappa della serie.

Ignis mise la spinta nel sito della bomba A e Ishikawa “Hornet” Yuki aveva la visione perfetta per eliminare tutti i nemici che stavano entrando nel sito della bomba B, ma riuscì solo ad ucciderne uno prima di essere eliminato.

Potenziamento Giapponese

Clip di GALLERIA_GM Playing Counter-Strike: Global Offensive – Ritagliato da playDmt

E hanno vinto il round, anche se erano ben lungi dal recuperare il sito della bomba B, ma hanno perso il match per 16-9.

È la prima volta che un team professionale può fare questo lavoro di spinta, che è simile a quello che Fnatic ha usato contro LDLC a DreamHack Winter Major nel mese di novembre 2014. Fnatic è rimasto indietro per 12-3, ma ha trasformato il gioco grazie alla spinta.

DreamHack Inverno 2014 CS: Quarti di finale del campionato GO LDLC vs.

DreamHack Inverno 2014 CS: Quarti di finale GO Championship LDLC contro Fnatic Game3 De_Superpass

La commedia divenne nota come “Olofboost”, dal momento che Olof “Olofmeister” Kajbjer era il giocatore responsabile di esso. Ma DreamHack lo considerava contro le regole e la partita doveva essere giocata di nuovo. La squadra svedese si rifiutò di giocare di nuovo e fu eliminata dalla W.O.

Dal momento che Ignis non ha vinto il match, non ci sono state lamentele sul gioco creativo. Ma gli organizzatori del torneo probabilmente fermeranno il gioco in modo che le altre squadre non ne approfittino in futuro. Valve può anche pasticciare con questo nel prossimo aggiornamento di CS: GO.

Articolo originariamente pubblicato da Leonardo Biazzi in inglese a Dot Esports il 23 settembre.