Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Per molti fan di Hearthstone,il sacerdote è diventato una delle classi più problematiche del gioco grazie a una combinazione specifica: Spirito Divino seguito dal fuoco interiore. E, dopo un’immagine pubblicata dal presentatore Simon “Sottle” Welch su Twitter, che mostra la sua serie di 100 vittorie con la classe, il game designer August Dean “Iksar” Ayala ha rivelato che Blizzard sta lavorando ai cambiamenti in questi incantesimi.

“Abbiamo in programma di rimuovere la disproprietà, ma comportano altri cambiamenti”, ha detto Iksar. “Se finiamo per fare questo (niente di giusto), probabilmente sarà vicino a collezioni che cambiano perché non vogliamo che sembri un problema così grande per l’attuale Hearthstone come lo è per il Futuro della pietra focolare.”

Agosto Dean Ayala su Twitter

@coL_Sottle Abbiamo alcuni piani per rimuovere DS, ma viene fornito con alcuni altri cambiamenti radicali. Se finiamo per farlo (un grande forse) sarà probabilmente intorno impostare la linea temporale di rotazione perché non ci sentiamo come se fosse tanto un problema per l’attuale Hearthstone come lo è per il futuro di Hearthstone.

Lo Spirito Divino è un incantesimo di 2 sacerdoti che raddoppia la vita di un cameriere. La forza principale della carta è la sua possibile combinazione con il fuoco interiore, un incantesimo sacerdote di costo 1 che cambia l’attacco di un cameriere per essere uguale alla sua vita.

Spesso, si deve neutralizzare un laccherizzatore nemico prima che il sacerdote avversario possa usare entrambi gli incantesimi insieme e terminare il gioco. Ma poiché le due carte sono a basso costo, i sacerdoti spesso usano le due nello stesso turno per rafforzare un cameriere che è rimasto sul tavolo, rendendo difficile per l’avversario se non ha limo.

Rimuovere lo Spirito divino impedisce ai giocatori di usare la combo per creare una palla di neve nel gioco. I mazzi del sacerdote avranno ancora accesso a incantesimi che aumentano la vita dei Minion, ma non tanto quanto il raddoppio, così il fuoco interiore sarà ancora vitale in combinazione con altri incantesimi.

Tuttavia, come ha detto Iksar, la rimozione dello Spirito divino dal gioco non è ancora “non sicura”, quindi non è bene creare grandi speranze che questo sia davvero il piano d’azione di Blizzard.

Articolo originariamente pubblicato da Rachel Samples in inglese a Dot Esports il 25 settembre.